LA STORIA

Alcuni benemeriti cittadini di Merate costituiscono la locale gloriosa "Società di mutuo soccorso fra gli operai e contadini della Brianza", affidandone la presidenza onoraria a Giuseppe Garibaldi. Nel 1880, in collaborazione con il Collegio A. Manzoni di Merate, la S.M.S. istituisce la Scuola Professionale di Disegno che ben presto acquisisce grande rilievo nella zona. Dopo alcuni anni di sistemazioni provvisorie, la Scuola Professionale di Disegno trova la sua definitiva sistemazione nel 1900 grazie alla donazione del benemerito Meratese Carlo Cernuschi che, in memoria del defunto fratello Serafino, fa erigere la palazzina di Viale Lombardia, 14, attuale sede della nostra Associazione. Dal 1947 la Scuola professionale di Disegno contribuì efficacemente alla formazione culturale, tecnica e morale, dei giovani lavoratori mettendoli in condizione di acquisire quelle capacità tecnico-pratiche essenziali per lavorare nelle botteghe artigiane, sorte come funghi sul territorio dopo la seconda guerra mondiale. Con il passare degli anni la Scuola Professionale acquisisce sempre più pregio in tutta la Brianza grazie a valenti maestri e artisti che, con il loro insegnamento, guidano gli allievi al conseguimento di importanti affermazioni regionali. Per far fronte alla sempre maggiore richiesta di tecnici specializzati da parte delle industrie locali, nel 1951 il monzese Prof. Vincenzo Trivulzio assume la direzione della scuola e aggiorna l'intero programma d'insegnamento circondandosi di valenti collaboratori tra i quali spiccano le figura del pittore meratese Alessandro Scaccabarozzi e del monzese Giovanni Fossati. Quando, nel 1997, il Prof. Trivulzio viene improvvisamente a mancare, la direzione didattica della Scuola passa alla figlia Maria Trivulzio, relativamente alla sezione di Disegno e Pittura, mentre al Prof. Giovanni Fossati viene affidata la sezione di Ceramica e Modellato. Nel 2007, fortemente voluto dall'allora presidente in carica Attilio Biondi, si festeggiano i 140 anni di vita della Società di Mutuo Soccorso con una grande cerimonia commemorativa, una mostra di documenti e cimeli societari antichi e la stampa di un opuscolo illustrante la storia della Società dal titolo: "1867 - 2007 Centoquarantanni di vita". Il 5 Giugno 2014, a seguito del decreto legge 179 del Governo Monti, che poneva seri limiti alle attività delle Società di Mutuo Soccorso, decretandone praticamente la loro fine, un gruppo di 20 persone in qualità di Soci Fondatori sottoscrivono presso un notaio l'atto di costituzione della nostra attuale Associazione di Promozione Sociale, denominata:
"ARTE PURA E APPLICATA - Fratelli Cernuschi di Merate" che ha come Presidente in carica Ernesto Passoni e Direttrice artistica Maria Trivulzio.

LA SCUOLA

La nostra Associazione nasce con lo scopo primario di esercitare, promuovere e valorizzare tutte le forme di attività artistiche che abbiano come fine la crescita della personalità umana e la sua educazione culturale. Grazie al sostegno del Comune di Merate, e di tutti i Soci che offrono il loro tempo e il loro sapere, l’Associazione è in grado di proporre diverse attività artistiche, culturali e espositive. La nostra finalità è quella di offrire l’opportunità di far incontrare l’Arte a chiunque ne sia interessato. Bambini, Ragazzi e Adulti possono scegliere tra le varie proposte dei Corsi Annuali Ordinari del sabato e del giovedì mattino e pomeriggio, e quelli Extra, più brevi, infrasettimanali, diurni o serali, attivabili solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti. L’Associazione organizza mostre, incontri, conferenze e collaborazioni, sia nella nostra sede di Merate che in altri ambiti. I migliori lavori di tutti i nostri allievi saranno esposti e parteciperanno alla Biennale, mostra a concorso patrocinata dal Comune, con il "PREMIO Fratelli CERNUSCHI".