Home_PageCHI SIAMOSCUOLA_PageEVENTI_PageDoveSiamo_PageContatti_Page
Sfondo_HomePage

TitoloNews
 

FrecciaDown_Anim_Multicolor

Il mese di Dicembre è arrivato e giunto ormai alla sua metà. Anche Il freddo è arrivato costringendoci a tirar fuori dagli armadi maglioni, calze di lana e piumoni da mettere sul letto.
Il mese di Novembre è stato caratterizzato da un clima freddo e piovoso che ha anticipato le rigidità tradizionali dell’inverno.  

Insega dello Stallazzo

Per noi che amiamo il colore, il mese di novembre è sempre sinonimo di autunno e di tutta la gamma di colori caldi che la natura, gratuitamente, ci dispensa per la gioia dei nostri occhi creando in noi quelle emozioni che contribuiscono a stimolare la nostra creatività artistica.

Foglie autunnali

Quest' anno il mese di novembre non ci ha portato soltanto i colori della natura ma ha portato con sé anche alcune importanti iniziative della nostra Scuola d'Arte che hanno contribuito a rendere più gradevole la nostra aspettativa delle imminenti festività.

IN ORDINE CRONOLOGICO:

1. Corso Breve Extra a cura di MANUELA FANTUZZICorso Breve Extracomposto di n.4 lezioni da 2h,30
cadauna di Pittura Creativa con Tecnica Mista.
Vedi dettagli qui a fianco.

Barra multicolor

2. Incontri/Gioco con la docente DANIELA ANGELIAspettando Natalecon il coinvolgimento dei genitori, o dei nonni, nella manipolazione della creta per la durata di 2 ore. Vedere dettagli qui a fianco.

Barra multicolor

3. Incontri/Gioco con la docente DANIELA ANGELIASpettandoNatale_2con l'intento di far trascorrere un pomeriggio ricreativo della durata di 2h e 30 manipolando la creta.
Vedere dettagli qui a fianco.

Barra multicolor

StatisticaSito_Logo

Questo nostro sito è attivo dal 19 Novembre 2014. Da questa data alla data odierna, sono trascorsi quasi 4 anni. A tutt' oggi, abbiamo avuto oltre 14.000 visite per un totale di oltre 33.500 pagine visionate. Notiamo con vero piacere che l'interesse degli internauti nei nostri riguardi, pur mantenendosi altalenante, tende a rimanere abbastanza costante con tendenza al rialzo riscontrata negli ultimi mesi. Dalle recenti statistiche, si evincono i seguenti dati medi: circa 14 visite e 30 pagine visionate giornalmente.
Ovviamente, sono dati molto gratificanti che ci spronano a continuare nel nostro intento di rendere questo sito sempre più accattivante, più interessante e più utile, con frequenti aggiornamenti riguardanti le nostre attività, le ricorrenze che viviamo e il mondo dell'arte che ci circonda. Tenete d'occhio questo sito che, in occasione del compimento del suo quarto anno di vita, dal prossimo anno subirà un moderno e più accattivante restyling grafico nell'ottica di mantenere sempre il passo con i tempi e adattarsi meglio all'agguerrita tecnologia delle odierne comunicazioni.

Seguici su Facebook

Nel continuo tentativo di migliorare le nostre attività e di essere più presenti sul territorio, vi invitiamo a partecipare al nostro Sondaggio conoscitivo rispondendo ad alcune semplici domande che potrete trovare sul modulo che vi verrà proposto cliccando sulla testatina riportata al piede della colonna di destra.

FrecciaDX

Da parte vostra potete anche aiutarci a raggiungere il nostro intento suggerendo migliorie grafiche, consigli per una navigazione migliore e critiche costruttive riguardanti questo sito, scrivendoci una e-mail.

Pillole Arte Logo

Freccia Animata Giù

Il Concorso di Pittura a tema libero (Settima edizione) organizzato dal Circolo Culturale Don Carlo Borghi di Calco nel quadro della Festa della Madonna della Cintura, dello scorso mese di Agosto, con la premiazione di Domenica scorsa, 26 Agosto 2018, è arrivato al suo epilogo. Gli autori anche quest'anno hanno partecipato al concorso inviando numerose opere pittoriche. Qui sotto la riproduzione della locandina promozionale del concorso.

Locandina del Concorso

Anche in questa recente edizione, come avvenuto nella precedente dello scorso anno, la nostra Scuola d'Arte è stata ben rappresentata e si è fatta onore, una volta ancora. guadagnandosi il PRIMO PREMIO e una SEGNALAZIONE nella sezione di Tecnica Mista.

SILVIA CROCICCHIO, con l'opera dal titolo: TRA SOGNO e REALTA' si è aggiudicata il PRIMO PREMIOmentre l'opera di PATRIZIA LEONIintitolata: ED è SUBITO SERA è stata segnalata dalla Giuria.

Silvia Crocicchio

Silvia Crocicchio Premiazione

Patrizia Leoni

Patrizia Leoni Premiazione

Cliccate sulle miniature per ingrandire le foto delle allieve premiate.

Barra divisoria multicolore

Come di consueto, anche quest'anno la Parrocchia di Sala organizza il tradizionale Concorso Presepi, libero a tutti gli amanti di questa antica e magnifica tradizione italiana, presso la vecchia Chiesa di Sala a Calolziocorte.

Concorso presepi di Sala

Cliccate sulla miniatura della locandina per ingrandirla e qui sotto per le istruzioni di partecipazione.

Istruzioni Presepi

Barra divisoria multicolore

Ma non è finita qui!

13° concoso di Arlate

In occasione della prossima Festa Sportiva Arlatese (del 2019),
la Associazione Sportiva Dilettantistica Arlate '85 indice il 13° Concorso Fotopittorico dal titolo:
In... QUADRO il TERRITORIO.
Un concorso al quale partecipano sempre nostri allievi che riescono ad aggiudicarsi spesso importanti premi e riconoscimenti. Cliccate sulla locandina per ingrandire la miniatura mentre il modulo d'iscrizione ed il regolamento di partecipazione lo potete scaricare dalla pagina Facebook:
ASD Arlate 85.

Barra divisoria multicolore

 

Presepe stilizzato

In occasione del prossimo Santo Natale il centro di Merate si è trasformato in una meravigliosa cartolina natalizia con abeti innevati e nevicata continua ottenuta grazie ad un ingegnoso sistema di proiezioni sulla facciata del palazzo Prinetti. L'immagine sottoriportata (di merateonline) fornisce soltanto una pallida idea del magnifico effetto scenografico ottenuto. Complimenti vivissimi a chi l'ha pensato e voluto per Merate.
Finalmente qualcosa di nuovo anche nella nostra amata Merate.

Natale 2018 a Merate

Qualche anno fa, in occasione del Santo Natale ai bambini si chiedeva di essere più buoni durante il mese di dicembre e di fare dei fioretti affinché Gesù Bambino portasse loro alcuni doni la notte santa. Oggigiorno questa usanza sta scomparendo. Una volta ci si commuoveva nel vedere, la mattina del 25 dicembre, i propri figli felici e sorpresi per i doni ricevuti. Ora non più. I figli sanno già a priori cosa troveranno sotto l'albero di Natale.
Ho trovato in rete questo pensiero di Padre Maria Turoldo che penso possa far riflettere tutti noi ... che stiamo ancora aspettiamo il Natale:

"Sì, si è fatta troppa poesia sul Natale. Si è trasformata l’Incarnazione in un’orgia di consumo. Ma la saturazione del profano, la condanna del pretestuoso, dell’inutile sta diventando una conquista. Anche questo forse è un segno di nuovi tempi. Non è il caso di essere pessimisti. C’è tutta una gioventù Cristiana che non ama più commuoversi a Natale. E il povero non si lascia più sedurre dal pacco di Natale. Provate voi a preparare il famoso pranzo per i poveri: certo, il barbone è sempre pronto ad approfittarne; ma perfino il barbone sa che deve mangiare tutto l’anno e non solo a Natale. Anche l’uomo della strada ormai conosce le cifre della vergogna. Lo sanno tutti che ogni anno nel mondo muoiono per fame milioni di uomini….  Allora? Quanti Natali nella tua vita! Forse cinquanta, forse settanta, ottanta! Duemila Natali! Ma ai Suoi occhi mille anni sono come un giorno che è già passato. L’importante è che ogni anno succeda qualcosa e tu possa dire: ecco, questo è un Natale nuovo".

Ricordiamo qui che, la nostra scuola d'Arte, in preparazione del Natale 2018, ha organizzato gli eventi riportati qui a fianco nell'ottica di ricreare quella magica atmosfera che, purtroppo, i tempi che viviamo vogliono portarci via. Uno di questi si è appena concluso.

Volantino Corso Pittura Creativa

Manuela Fantuzzi al lavoro

Opera realizzata con tecnica mista

Qui sotto il calendario dei Corsi Ordinari fino alla fine di Dicembre 2018.
Le date relative ai Corsi sono evidenziate in ROSSO.

Calendario di Dicembre

Barra divisoria

Come spesso accade la nostra amata ITALIA eccelle non solo nel campo delle Arti, con la "A" maiuscola, ma anche in realizzazioni caratteristiche, mondane e religiose che, in questo particolare periodo dell'anno, sono vanto e orgoglio di alcune nostre regioni.
E' il caso di TORREBELVICINO, un piccolo paese del Vicentino.

Un suo gruppo di volontari gestisce la stella cometa sospesa più grande d’Europa. La stella, lunga 360 mt., visibile da oltre 30 km con 160 lampadine da 100 W a basso consumo, è posta a cavallo dei monti Sindio-Cengio, una catena montuosa che domina sulla Val Leogra.
Il Gruppo Stella CometaTorrebelvicino, anche quest'anno da oltre 30 anni, si rimette all’opera per organizzare, verificare, allestire e…sperare!
Come ogni anno, più di ogni anno, il gruppo è in fermento tra riunioni e preparativi. Tutto dev’essere operativo e funzionante prima di Natale.
Certamente non mancheranno i cosiddetti “problemi tecnici”… ma la famosa Stella Cometa verrà regolarmente accesa anche la notte del prossimo Natale: 24 dicembre 2018.

Stella cometa di Torrebelvicino

L’oscurità della sera confonderà l’orizzonte, non si riuscirà più a distinguere dove finisce la montagna e dove comincia il cielo. Ma lassù, in cima al Cengìo, un gruppo di intrepidi amici rallegrerà, ancora una volta,
il Natale, sicuri che la Stella riscalderà le anime delle persone che la osserveranno, ovunque esse siano, mostrando ancora una volta come una semplice decorazione, fatta con tanto amore, possa portare lo spirito del Natale in ogni cuore.

Barra Cielo Stellato

Ma in quella magica notte nel nostro firmamento non ci sarà la mitica stella cometa che guidò i Re Magi alla grotta di Betlemme 2000 anni orsono.
Ci sarà, però, da qualche parte nello spazio siderale, questa magnifica immagine che inneggia alla vita ... opera della nostra CRISTINA CEREDA.

Life di Cristina Cereda

Ma come è finita nello spazio questa bellissima immagine? Ecco qui sotto la spiegazione dell'arcano, per coloro che non ne sono ancora al corrente, desunta liberamente da un articolo a firma Francesca Soro di Aosta:

La missione OSIRIS-REX, costituita da una sonda lanciata nello spazio dalla NASA Goddard Space Flight Center dell' Università dell' Arizzona
2 anni fa con lo scopo di prelevare un frammento dell' Asteroide BENNU
e di inviarlo sulla terra, lo scorso lunedì 3 dicembre 2018 è arrivata a soli 21 Km dal suo obiettivo portando nell'immensità spaziale anche una piccolissima testimonianza della Valle d'Aosta. L'immagine, qui sopra riprodotta, intitolata LIFE e realizzata dalla illustratrice scientifica meratese Cristina Cereda, membro del Gruppo Astrofili di Saint Barthelemy (Aosta)
"Per Amor del Cielo", era stata inserita in un microchip assieme ad altre rappresentazioni artistiche. L'immagine, creata in collaborazione con
l' Osservatorio Valdostano e il ricercatore Albino Carbognani, è realizzata in tecnica mista e rappresenta, attraverso una Madonna con bambino racchiusi, come in un bozzolo, all'interno di un asteroide "quella vita portata sulla Terra da questi misteriosi ed affascinanti oggetti che si muovono nel cielo e che hanno portato gli elementi favorevoli alle prime catene di molecole biologiche sul nostro suolo terrestre", dice Carbognani.

Striscia con Personaggi e Sonda

Ricordiamo qui che l'iniziativa era stata ideata dalla NASA con il nome:
"WE THE EXPLORERS". L'Agenzia Spaziale Statunitense aveva invitato persone di tutto il mondo a partecipare alla nuova missione con un'opera artistica, una sorta di firma che l'umanità diffonde nello spazio assieme alla sua tecnologia. L'immagine della nostra Cristina è accompagnata da un breve testo che recita: "Intrappolata in antiche rocce, la vita aspetta di risvegliarsi nelle profondità del nostro Sistema Solare".

Arrivo sonda vicino a Bennu

E' indubbiamente un grande momento per le sonde in viaggio nel Sistema Solare. Dopo l'atterraggio (qualcuno lo ha chiamato "Ammartaggio") sul pianeta Marte della sonda INSIGHT, perfettamente riuscito alla fine dello scorso mese di novembre, ora è toccato alla sonda OSIRIS-REX raggiungere la sua destinazione: l'asteroide Bennu di circa 500 metri di diametro, dopo aver navigato nello spazio per più di 2 anni e aver percorso oltre 2 miliardi di kilometri. La sonda, partita dalla Terra il 9 Settembre 2016, si è posizionata a circa 21 Km dall'asteroide e resterrà in quella posizione almeno per un anno con il compito di mappare la superficie di Bennu e di indagarne le caratteristiche ma, soprattutto, compirà un'impresa senza precedenti nella storia spaziale mondiale: nel mese di Luglio 2020 opererà il prelievo di un campione dalla superficie che sarà spedito verso la Terra, dove sarà sottoposto ad analisi dettagliate di laboratorio. Gli asteroidi derivano dal materiale avanzato dalla formazione del sistema solare: comprendere la natura significa comprendere meglio la storia del sole, dei pianeti compresa la Terra. In poche parole la NOSTRA STORIA.
Questo testo è stato estrapolato da un comunicato ufficiale rilasciato dall'Osservatorio Astronomico della Valle d'Aosta e Planetario.

Firma di Cristina Cereda

Con l'inaugurazione della nuova Mostra di Opere pittoriche, inerenti il territorio dell'Adda, di cui abbiamo parlato alcuni mesi orsono, è iniziata la nostra collaborazione con la Coperativa Sociale Solleva di Brivio. Nell'ambito delle attività di promozione culturale, intesa a valorizzare le straordinarie potenzialità dell' area ecomuseale e del ristoro Stallazzo,  la coperativa Solleva ha voluto dare spazio alla creatività artistica degli allievi della Scuola d' ARTE PURA e APPLICATA di Merate riservandoci una sala del primo piano dello storico edificio dove, dal 16 Giugno le nostre opere potranno restare esposte con libero accesso al pubblico.
La Scuola, che vanta una storica ed affermata realtà nell'insegnamento delle espressioni artistiche quali Pittura (in tutte le sue tecniche: olio, acquerello, acrilico, ecc.), Ceramica e Scultura per adulti e bambini, trova allo Stallazzo una location ideale per far incontrare l'arte anche al semplice passante, che in un momento di ristoro può godere di quanto di più bello l'arte e la natura circostante possono trasmettere.

Locandina della Mostra

Barra divisoria

Auguri di Buone Feste

Barra divisoria

Freccia Down Animata

PARTECIPATE AL NOSTRO SONDAGGIO CONOSCITIVO.
Cliccate sull'immagine sottostante per accedere al modulo predisposto che si trova sulla pagina CONTATTI di questo sito. GRAZIE ANTICIPATE.

Testatina per sondaggio

Aggiornamento: 16 dicembre 2018
Page_Footer